Ci vuole coraggio per vivere con dolore cronico

Salute E Medicina Video: Fibromialgia: Da 110 sintomi a Zero! La Stanchezza Cronica! Evelyn Carr - Life Trainer (Novembre 2018).

Anonim

No, non mi riferisco alla forza d'animo intestinale, anche se questa è una pratica virtù da avere se devi vivere con il dolore quotidiano. Mi riferisco alla "cosa reale". Dentro ognuno di noi ci sono cortili di che spesso diamo per scontato; almeno fino a quando non ci imbattiamo in guai. Come infermiera ho sperimentato ogni aspetto del tema del coraggio, dall'inizio alla fine, se sai cosa intendo. C'è stata anche una esperienza memorabile quando stavo lavorando da sola in un piccolo pronto soccorso e un giovane padre è entrato, stringendo il figlio piccolo alla camicia bianca e legandolo solo per rivelare che gli intestini del bambino stavano uscendo. Una riparazione di ernia era stata annullata. Era incredibile come possa essere pulito l'intestino. È stata un'esperienza allarmante, soprattutto per il padre, ma il bambino è stato sbattuto in chirurgia e tutto è stato rimesso a posto.

Penso di avere "fegato" sul cervello da quando sono andato a pescare con mia figlia e i miei due nipoti più giovani. Sono passati molti anni da quando mi sono innamorato di un gancio con uno strisciante cingolato notturno. Affari disordinati, quello Per fortuna, almeno dal mio punto di vista, non abbiamo catturato alcun pesce o ci sarebbe stato più coraggio da affrontare. Siamo circondati da quella parola, budella. Diciamo "No budella, niente gloria" o altre espressioni come "è stata una mossa coraggiosa". In così tanti film di oggi il tema è sicuramente "niente coraggio, niente cruccio"; così tanto sangue insieme agli intestini su tutto lo schermo. Usiamo frasi e parole come "gutless" e "Ho avuto un budello pieno". Se hai visto il film Braveheart diversi anni fa, hai avuto l'esperienza di vedere Mel Gibson sventrato, in stile hollywoodiano. Non l'ho trovato molto di buon gusto, ma era così che facevano le cose nei tempi antichi; solo fino a quando il regista non ha scherzato con il tocco di Mel. Ora sarebbe stata una parodia.

La maggior parte di noi che vive con il dolore quotidiano ha molti aspetti di questa intera materia da considerare. Se siamo in il, come molti di noi, allora dobbiamo preoccuparci di costipazione, crampi e, soprattutto, di un'emorragia o di un blocco gastrointestinale. Entrambi questi sono buoni promemoria e buone tattiche intimidatorie per seguire le istruzioni sull'etichetta di quelle pillole per il dolore. Ancora altri di noi con problemi reumatoidi sono farmaci anti-infiammatori non steroidei, quasi tutti dotati di un'etichetta di avvertimento. Tutte le etichette di prescrizione lampeggiano a noi per ricordarci che il farmaco deve essere assunto con cibo o latte. I FANS sono sicuramente uno di quei trattamenti che entrano nella categoria "se la malattia non ti uccide potrebbe curare".

Nel corso degli anni, mentre su NSAID, molti di noi hanno avuto episodi di sanguinamento gastrico. Questo è sempre allarmante e dovrebbe essere osservato da ognuno di noi. Cerca gli sgabelli scuri colorati o qualsiasi segno di crampi allo stomaco, che potrebbe essere sotto la gabbia toracica, o più in basso nell'intestino; e se stai vomitando sangue, vai in ospedale così velocemente come le tue gambe ti porteranno via. Questo non è qualcosa da ignorare, mai.

Un altro problema di budella irritante che molti di noi sperimentano è la presenza di quel piccolo batterio H. pylori. È un batterio che si è dimostrato essere una delle cause delle ulcere gastriche o duodenali. Se sei un "normale" qui sul blog di dolore cronico, allora sai già che ho combattuto per gli ultimi dieci mesi. Mi arrendo. Ho deciso se circa il 30% della popolazione ha H. Pylori, quindi continuerò a tenerlo. Quattro volte ho passato il trattamento. Il trattamento è multifocale, che comporta l'uso di due antibiotici e un inibitore del protone, come Prevacid o Nexium. Il trattamento di solito dura per quattordici giorni. Tutti questi antibiotici sono ruvidi sull'intestino ed ero sempre molto fedele all'idea di sostituire i batteri cattivi con il bene assumendo acidofilo, sia in caps o nello yogurt. Due dei quattro periodi di trattamento ho avuto problemi. Una volta ho vomitato così tanto che dovevo essere ricoverato in ospedale. Quello era il secondo trattamento. La terza volta ho sviluppato forti vertigini e difficilmente riuscivo a raggiungere il bagno. Già abbastanza. Non sono contento di questo piccolo clandestino a bordo, ma sono stanco di cercare di portarlo fuori bordo. Il medico gastrointestinale mi ha appena detto di prendere fedelmente le medicine GI, che nel mio caso è Aciphex. Sarò all'erta per eventuali crampi insoliti o altri segni di problemi. Lo metto sulla lista delle cose quotidiane che ho a che fare con, vediamo, non stare seduto troppo o prenderò una persona dolorante a causa delle infiammazioni delle articolazioni sacro-iliache e sii sveglio tutta la notte; non mangiare le cose sbagliate o farò muovere il, non prendere troppo sole o mi romperò in una eruzione cutanea e avere la, e la lista potrebbe continuare. È semplicemente troppo lungo per entrare, anche se volessi, cosa che non faccio.

Basti pensare, nel profondo del mio cervello unico, tutto ciò è iniziato con l'innesco di un gancio. Devo condividere con voi il fatto meraviglioso che mentre stavamo pescando c'era un'aquila calva che volteggiava e planava sopra la testa. Sono così belli quando volano. Vorrei aver potuto volare con lui ma, ahimè, sono bloccato qui a terra, pensando al coraggio.

Ci vuole coraggio per vivere con dolore cronico
Categoria Di Problemi Medici: Suggerimenti