Mantenere le biglie nel barattolo a dispetto del dolore cronico

Salute E Medicina Video: Montapanna senza elettricita! (Novembre 2018).

Anonim

Abbiamo così tante espressioni per mantenerci consapevoli, "normali" e nelle nostre menti giuste. Diciamo "Tenendo tutti i remi nell'acqua" ecc. Tutte queste espressioni mi ricordano un dottore per le orecchie, il naso e la gola per cui lavoravo. Trascorse una parte significativa della sua pratica rimuovendo oggetti dal naso e dalle orecchie dei bambini. Non è stato sempre piacevole per il bambino, ma i risultati sono stati sempre interessanti in retrospettiva. Dopo che il dramma dell'evento era finito, questo di solito coinvolgeva due di noi che trattenevano il povero bambino mentre il dottore cercava la sua taglia. Fummo sempre istruiti a pulire, asciugare e poi a depositare l'oggetto nel suo "vaso del dottore". Quel barattolo aveva minuscole macchinette, denti, pezzetti di gomma, caramelle o mastice sciocco, penny, nickel e monetine; aveva pezzi di lego, minuscole bambole, biglie e pezzetti di carta che avevano una forte somiglianza con la carta a righe beige della scuola di grammatica.

Pinze a coccodrillo Petite sono state messe a frutto per confiscare, estrarre e recuperare tutti quegli oggetti. Erano fuori luogo e non potevano rimanere dove erano, per ovvi motivi. D'altra parte, quando abbiamo tutti i nostri pezzi del puzzle in una scatola, è desideroso tenerli tutti insieme molto come preferiamo mantenere tutte le nostre cellule cerebrali attive il più a lungo possibile. Abbiamo imparato abbastanza presto che quelle stesse cellule cerebrali hanno iniziato a morire quando avevamo vent'anni e stavamo facendo il pieno ad un ritmo regolare, se non addirittura allarmante. Quando si aggiunge il dolore cronico con la sua distrazione, i suoi farmaci e la sua pura sofferenza, può portare a confusione e perdita di memoria.

Ieri, nella newsletter del Dr. Andrew Weil attraverso EverydayHealth.com, in particolare nella sua categoria chiamata Dr. Weil on Healthy Aging, ha discusso l'importanza di lavorare il cervello per preservare la nostra memoria. Condivide uno studio dell'American Academy of Neurology che suggerisce che "leggere, giocare, passare il tempo al computer e fare mestieri come la ceramica e il quilting può ridurre il rischio di perdita di memoria del 30-50% rispetto alle persone che indossano fare quelle cose ".

Apparentemente, i ricercatori hanno lavorato con 197 anziani con lieve decadimento cognitivo o perdita di memoria e 1124 individui senza perdita di memoria. Erano tutti nella stessa fascia d'età. Hanno anche scoperto una connessione TV in questo studio. Hanno scoperto che le persone che guardavano meno di 7 ore di TV al giorno avevano meno probabilità di sviluppare una perdita di memoria rispetto a quelle che guardavano più di 7 ore. Il Dr. Weil afferma: "La partecipazione alle attività sociali e alle riviste di lettura ha anche ridotto il rischio di circa il 40%". Possiamo solo supporre che leggere libri, articoli online e persino EverydayHealth.com, possano aiutare a conservare quelle celle di memoria.

Altri fattori che abbiamo spesso discusso includono dieta, esercizio quotidiano e dormire bene la notte. Secondo uno studio del Beth Israel Deaconess Medical Center di Boston, la privazione del sonno può causare un declino della capacità di imparare e di ricordare. Nel libro SMART FOOD, co-autore di Arthur Winter, MD, ci ricorda l'importanza della vitamina E, delle vitamine del gruppo B e del ferro per migliorare la memoria. Ancora una volta ci viene ricordata l'importanza di mangiare noci, mirtilli e verdure a foglia verde. Il verde può essere importante, ma il pensiero attuale sottolinea l'importanza di mangiare un "arcobaleno" di verdure per ottenere uno spettro completo di copertura vitaminica. Gli acidi grassi omega 3 presenti nel salmone e nelle sardine aiutano anche la funzione memoria.

La scorsa settimana ho ricevuto un secondo avviso di richiesta di pagamento su un libro di fisiopatologia che avevo ordinato di tenere aggiornato Jim e me sulle nostre capacità infermieristiche. Ero irritato dal fatto che ho ricevuto un secondo avviso che richiedeva il pagamento quando non avevo ricevuto il libro che avevo ordinato mesi fa. Chiamai la compagnia e dissi loro la mia triste storia e furono molto cortesi. Mi dissero che avrebbero spedito un altro libro perché era evidente che il primo libro era stato perso per posta. Beh, certamente mi sono preso cura di quell'irritazione. Ieri, mentre stavo esaminando una pila di libri, mi sono imbattuto nel libro originale. Non avevo memoria di doverlo scartare; a quanto pare a gennaio, quando è arrivato. Sembrava vagamente familiare. Oh caro, altre cellule cerebrali stanno fuggendo. Oggi restituirò il secondo libro, spedirò un assegno per il primo e cercherò di ricordare di prendere le mie vitamine, esercitare il più possibile e cercare di dormire bene la notte. Umiliante, non è vero?

Mantenere le biglie nel barattolo a dispetto del dolore cronico
Categoria Di Problemi Medici: Suggerimenti