Vivere al limite della ragione con dolore cronico

Salute E Medicina Video: Levantar el ánimo con remedios naturales, por Adolfo Pérez Agustí (Novembre 2018).

Anonim

Non sono mai stato uno ad apprezzare i film di fantascienza, ma se lo fossi, la mia vita si chiamerebbe "Invasion of the Body Snatchers". Sì. È sparito e qualcosa di molto meno di qualità è stato lasciato al suo posto. Ci sono giorni, troppi da contare, quando mi sento appeso alle mie unghie increspate sul bordo frastagliato della ragione. Il dolore lo fa a una persona. Come molti di voi, l'unica volta in cui non provo dolore è quando dormo. Sono spesso svegliato da questa cosa sgradevole che vive nel mio corpo ed è, ho trovato, un ospite sconsiderato ed egocentrico. Voglio dire, davvero, svegliare il tuo ospite nel mezzo della notte per lamentarsi e lamentarsi. Questa malattia non ha buone maniere. Dov'è un esorcista quando ne hai bisogno?

È una strana sensazione rendersi conto che la vita sarà sempre così per me. Quelli sono i giorni in cui sono irragionevole, brontolone e generalmente odioso. Non aiuta a sentirsi così, ma succede comunque. Dopotutto, non sono una moglie di Stepford. Sono solo una donna in carne e ossa che piange troppo spesso per un film, un libro o una vita in generale; inciampa più della maggior parte delle persone e deve pianificare in anticipo prima di fare qualsiasi cosa. Devo farmi molte domande ogni giorno della mia vita, come "È un buon giorno per me? È vicino al momento della settimana in cui iniettare il mio metotrexato? E '(qualunque cosa sia) troppo presto nella giornata e se lo è, sarò in grado di spostare le mie articolazioni abbastanza per arrivarci? Il mio stomaco si sta comportando male e, in tal caso, so dove si trovano i servizi igienici ovunque vada? Cosa devo fare il giorno successivo dopo una giornata? Quanto mi costerà, nel dolore e nella perdita di funzione, avere un buon tempo, andare in un posto piacevole o stare con gli amici e la famiglia per una vacanza o un altro evento? "

Ci sono così tante altre domande che devono essere poste, come "Qual è la temperatura in cui sto andando?" Lo sapevi che mi mancava il funerale di mia madre perché era 110 gradi il giorno del suo funerale? Sarei stato sdraiato accanto a lei se fossi stato in quel tipo di calore. So che ora capisce, ma mi dà ancora fastidio. Non posso visitare mio figlio, sua moglie ei miei quattro nipoti in Texas durante i mesi caldi. Sarei un ospite senza valore, tutto "spompato" e un mucchio di me fuso senza "alzarsi" per andare da nessuna parte. "Chi è quello che sta sul marciapiede laggiù?" È proprio quello che voglio essere, la nonna che è sempre incapace. Qualche ospite sarei.

Essere in costante, il dolore cronico è una ragione sufficiente per essere appesi a un filo ma ci sono davvero altri fattori. Uno dei biggies è il farmaco antidolorifico e rilassante muscolare molti di noi con malattie del tessuto connettivo devono prendere per essere tollerabile a noi stessi e agli altri. C'è sempre questa domanda: "Quando ho preso la mia ultima pillola del dolore? Riuscirò a farmi superare questo evento? "A volte devi chiederti:" Come posso essere disposto a esserlo? Guidare è sicuro per me? Dovrei prendere un bicchiere di vino a cena considerando che ho preso quella pillola del dolore? E se il medico dicesse che potrei avere una bevanda alcolica alla settimana a causa del metotrexato e lo sforzo di impedire al mio fegato di esplodere? So che non pensava che avrei preso un bicchiere con la mia pillola del dolore, vero?

Come infermiere penso di avere un vantaggio rispetto ad alcuni in quanto ho osservato la dipendenza e l'abuso di farmaci da prescrizione, per non addentrarmi nemmeno nel campo delle droghe da strada. Sono anche stata un'infermiera per il trattamento dell'alcol. Una cosa che ho osservato è che la maggior parte di questi individui non ha idea di come si comportino in modo ridicolo. Quando senti te stesso dire, "Surreee, non mi manchi mai un bot", è allora che devi ripensare al numero di pillole per il dolore o bicchieri di vino. Devi controllarti e rispettarti abbastanza da usare "amore duro" quando è necessario. Sei in grado di amarti abbastanza? Questo è spesso il problema. Ripeti dopo di me, come faccio spesso con me stesso, "Pillole o alcool, o o, non entrambi." Ricorda Marilyn Monroe? Vero?

Comprendo pienamente il desiderio di liberarmi da questa miseria, ma a quale costo? Se vuoi essere uno zombi, almeno non guidare o fare qualsiasi altra cosa che richieda precisione. Stai lontano dai nipoti, dalle fiamme aperte e dagli oggetti pesanti. Cerca di dare un'occhiata a te stesso, onestamente, e se non puoi, chiedi a una persona cara se ti stai comportando come se fossi stato lapidato. Ci sono tanti modi per gestire il dolore cronico, molte modalità di cui abbiamo parlato molte volte; esercizio fisico, erbe, antiossidanti, dieta, una buona notte di sonno, per citarne solo alcuni. Unisciti a me mentre combattiamo questo problema di dolore cronico mentre bevo il mio tè verde, cammino sul mio tapis roulant, prendo la mia terapia antibiotica a basse dosi, iniettando metotrexato e lotta per fischiare una melodia felice. Se esco, do uno schiaffo alla crema solare e mi caccio sul grande cappello da sole. C'è da meravigliarsi che io sia al limite della ragione quando ho tutto questo a cui pensare?

Vivere al limite della ragione con dolore cronico
Categoria Di Problemi Medici: Suggerimenti