8 modi per gestire sia il diabete che la salute del cuore

Salute E Medicina Video: Come lo STRESS attacca il tuo corpo e SEMPLICI STRATEGIE per ridurlo (Aprile 2019).

Anonim

Molte abitudini di vita che possono aiutarti a controllare il tuo diabete hanno anche benefici cardiovascolari.

Non perdere questo

Come parlare con il medico del rischio di complicanze del diabete

Se hai il diabete, è probabile che ti sia stato detto molte volte quanto sia importante controllare i livelli di zucchero nel sangue ed evitare potenziali complicazioni del diabete - come malattie renali, problemi alla vista, disfunzioni nervose e malattie cardiache.

Ma se hai il, gestire la tua condizione in modo efficace significa prestare attenzione a molto di più dei tuoi livelli di zucchero nel sangue. Il diabete di tipo 2 è associato a una serie di altri problemi metabolici, tra cui ipertensione, colesterolo alto, sovrappeso e obesità.

Ciò significa che la gestione del diabete e il lavoro per ridurre il rischio di non sono obiettivi separati: sono strettamente correlati. E con poche eccezioni, una scelta salutare per il tuo diabete significa una scelta salutare per il tuo cuore e viceversa.

Qui ci sono otto modi in cui è possibile gestire il diabete e migliorare la salute del cuore, e perché gli esperti ritengono che siano vantaggiosi per entrambi.

1. Prendi molta attività fisica.

ha dimostrato costantemente di ridurre il rischio di malattie cardiovascolari nelle persone con diabete, osserva Micah J. Eimer, MD, cardiologo presso il Bluhm Cardiovascular Institute della Northwestern Medicine di Chicago.

Per questo motivo, un focus primario dovrebbe essere l'esercizio aerobico - come camminare, fare jogging, andare in bicicletta o nuotare - poiché aumenta la frequenza cardiaca e aiuta il cuore a diventare più forte, mentre l'aumento del flusso sanguigno rende i vasi sanguigni più sani.

Inoltre, afferma il dottor Eimer, "sono un grande sostenitore del valore dell'allenamento di resistenza", poiché i muscoli sono uno dei principali consumatori di glucosio (zucchero) nel corpo. Ma, dice, i benefici cardiovascolari e ipoglicemizzanti dell'allenamento di resistenza sono meno consolidati dagli studi rispetto a quelli dell'esercizio aerobico.

L'American Diabetes Association (ADA) osserva che l'attività fisica sensibilizza le cellule del proprio corpo all'insulina, aiutandole a usare l'ormone per assumere il glucosio in modo più efficiente.

L'ADA raccomanda un mix di esercizi cardiovascolari e di resistenza - idealmente, ogni giorno - per le persone con diabete di tipo 2. Sottolinea inoltre la necessità di ridurre al minimo il tempo sedentario e di interrompere lunghi periodi di seduta con brevi periodi di attività.

Se non sei sicuro di quante attività dovresti ricevere, il tuo dottore potrebbe suggerirti di incontrarti con un personal trainer, oppure potresti vedere un fisiologo che può scrivere una "prescrizione" per un programma di attività, afferma Ann Feldman, MS, RD, un educatore di nutrizione e diabete presso il Joslin Diabetes Center di Boston.

2. Segui una dieta sana per il cuore.

L'assunzione di grassi e carboidrati è fondamentale per gestire sia il diabete che le malattie cardiache - non solo la quantità complessiva di ciascun nutriente, dice Feldman, ma i tipi che si consumano.

In particolare, è necessario limitare il grasso saturo - trovato in carne, latticini e alcuni oli tropicali - dal momento che può elevare i livelli di colesterolo LDL malsano nel sangue, portando alla formazione nelle arterie di depositi di grasso noti come placca.

Dovresti anche evitare i carboidrati raffinati, compresi gli zuccheri raffinati ei cereali lavorati che si trovano in molti snack e dessert - "tutto ciò che vuoi mangiare", si lamenta Eimer. Questi alimenti, dice, possono aumentare direttamente i livelli di zucchero nel sangue e sono associati a più alti tassi di malattie cardiache.

È anche importante limitare l'assunzione complessiva di grassi in un'unica seduta, note Feldman, poiché il grasso può contribuire all'insulino resistenza e aumentare il livello di zucchero nel sangue.

Per quanto riguarda ciò che dovresti, Eimer dice che "quando le persone mi chiedono di descrivere in una parola cosa dovrebbero fare, io dico, 'dieta mediterranea'", cioè una dieta a base di cereali integrali, legumi (piselli, fagioli e lenticchie), pesce, carni magre e pollame, grassi sani da olio d'oliva e noci e molta frutta e verdura.

3. Cerca di mantenere un peso sano.

Essere sovrappeso o obesi è spesso complicato da fattori metabolici che aumentano sia il livello di zucchero nel sangue che il rischio di malattie cardiache, specialmente se si trasporta il grasso in eccesso in certe zone del corpo. "Se hai un sacco di grasso addominale o grasso viscerale, che è [concentrato] intorno agli organi", dice Feldman, "questo è correlato con l'insulino-resistenza".

Ma, dice, "se perdi peso, i livelli di glucosio nel sangue possono scendere. Puoi vedere una diminuzione del colesterolo e dei trigliceridi". La pressione del sangue può anche scendere se si perde peso.

Perdere peso può essere difficile, quindi il primo passo dovrebbe essere evitare di guadagnare più peso. Eimer preferisce enfatizzare comportamenti sani piuttosto che il risultato desiderato della perdita di peso. "Quando ho un paziente inattivo e in sovrappeso", dice, "cerco di farli concentrare sull'aumento della loro attività, che di solito riduce il peso". Anche se così non fosse, la persona sarà complessivamente più sana.

4. Non fumare.

Oltre a far aumentare il livello di zucchero nel sangue a breve termine, il fumo può peggiorare gli effetti delle complicanze del diabete, osserva Feldman. In generale, il medico può aiutarti a guidarti nei tuoi tentativi di smettere di fumare. Ma se hai problemi a smettere, potresti essere chiamato per smettere di fumare, dice Feldman.

Mentre il rischio di cancro ai polmoni è meglio conosciuto, il fumo aumenta notevolmente il rischio di malattie cardiache, secondo l'American Heart Association, danneggiando le pareti dei vasi sanguigni e aumentando l'accumulo di placca.

5. Bere alcolici solo con moderazione, se non del tutto.

Questa è un'area in cui un certo bilanciamento tra benefici legati al cuore e rischi correlati al diabete può essere in ordine, dice Eimer. Questo perché bere moderatamente - uno o due bicchieri al giorno - ha dimostrato di ridurre il rischio di malattie cardiache, ma può portare ad un aumento di peso e aumentare la glicemia in alcune persone.

Cerca di determinare se certe bevande alcoliche aumentano il livello di zucchero nel sangue più di altre e si attengono a quelle con il minimo effetto. Se tutte le forme di alcol aumentano significativamente il livello di zucchero nel sangue, chiedi al medico se dovresti bere del tutto.

6. Ridurre lo stress.

Lo stress è noto per aumentare la glicemia, dice Feldman, che molte persone scoprono in prima persona durante controlli di durante il giorno.

Quando si parla di stress e malattie cardiache, "Penso che ci sia chiaramente una relazione", dice Eimer, ma "non so come lo si quantifica, perché è difficile misurare lo stress".

L'esercizio fisico è ottimo per ridurre lo stress ed Eimer cita questo effetto quando raccomanda l'attività ai pazienti. Ma alcuni studi hanno dimostrato che alcune tecniche, come il biofeedback, la meditazione e la psicoterapia, possono anche aiutare a ridurre lo stress, quindi Eimer dice che se qualcuno non è in grado o non vuole esercitare di più, questi metodi possono valere la pena di provarlo.

7. Dormi molto.

"Lo stress e la mancanza di sonno - questi sono gli assassini", sottolinea Feldman, aggiungendo che se si ottiene meno di sette ore di sonno ogni notte, si è a più alto rischio di sviluppare sia le malattie cardiache e il diabete di tipo 2.

Ci sono alcune prove che troppo poco - o troppo - il sonno potrebbe aumentare la glicemia se hai già il diabete. In uno studio pubblicato nel marzo 2013 sulla rivista Diabetes Care , i ricercatori hanno scoperto che le persone con diabete che dormivano più di 7, 4 ore o meno di 6, 5 ore ogni notte avevano livelli di A1C più alti di quelli che dormivano per un periodo di tempo intermedio.

8. Chiedi aiuto per la depressione.

"La depressione può rendere difficile per una persona mantenere uno stile di vita sano e seguire i trattamenti raccomandati" per il diabete e la salute del cuore, dice Feldman. "Quindi questa è un'altra cosa che dovrebbe essere proiettato."

Secondo la Mayo Clinic, le persone con diabete hanno un aumentato rischio di depressione; inoltre, la depressione può aumentare il rischio di una persona di sviluppare il diabete di tipo 2.

Sfortunatamente, dice Feldman, molte persone sono riluttanti a segnalare segni di depressione perché sentono che stanno ammettendo debolezze. "La stigmatizzazione associata alla salute comportamentale [trattamento] dovrebbe essere revocata", aggiunge. "E i medici dovrebbero liberamente indirizzare i pazienti alla salute comportamentale se ritengono che i pazienti ne abbiano bisogno". Se necessario, prova a lavorare con il tuo medico per aiutarti a trovare i fornitori nella tua rete assicurativa.

8 modi per gestire sia il diabete che la salute del cuore
Categoria Di Problemi Medici: Malattie