I tassi di test del PSA per il cancro alla prostata si sono stabilizzati

Salute E Medicina Video: Dieta vegana e prostata (Giugno 2019).

Anonim

1 su 3 uomini anziani continua a ricevere lo schermo; i medici dividevano il suo valore.

Gli uomini di 50 anni che hanno una lunga aspettativa di vita dovrebbero parlare con il proprio medico e prendere una decisione condivisa sullo screening del PSA.

Getty Images

I tassi di screening degli antigeni prostatici specifici (PSA) si sono stabilizzati dopo un calo di alcuni anni negli Stati Uniti, riferiscono i ricercatori della American Cancer Society.

Il declino ha seguito le raccomandazioni della Task Force dei servizi preventivi statunitensi (USPSTF). Nel 2008, l'USPSTF ha raccomandato di evitare lo per uomini di età pari o superiore a 75 anni. Quindi, nel 2012, il gruppo ha raccomandato di testare il PSA per uomini di tutte le età.

Ma l'American Cancer Society e altri gruppi invitano uomini di 50 anni e più che hanno una lunga aspettativa di vita a parlare con il loro medico e prendere una decisione condivisa sullo screening del PSA.

Secondo una precedente ricerca della società oncologica, i tassi di screening del PSA erano circa il 38% per gli uomini di età pari o superiore ai 50 anni nel 2010. Nel 2013, tale numero era sceso al 31%.

CORRELATI:

Nel nuovo studio, Stacey Fedewa, direttore dello screening e della sorveglianza dei fattori di rischio all'American Cancer Society, e colleghi hanno riferito che i tassi di screening sembravano essersi stabilizzati. Nel 2015, il tasso di screening del PSA nell'ultimo anno era del 32% tra gli uomini di 50 anni e oltre.

"I medici interessati a de-adottare i test del PSA potrebbero averlo fatto, seguendo da vicino la raccomandazione USPSTF e l'attenzione dei media che ne è derivata", ha scritto il team di Fedewa.

Ma "altri medici potrebbero scegliere di continuare a offrire test del PSA sulla base delle loro convinzioni sullo screening e sull'interpretazione dei risultati degli studi clinici, così come le raccomandazioni di altre organizzazioni sanitarie che continuano a sostenere i, anche se con processi decisionali condivisi" gli autori dello studio hanno spiegato in un comunicato stampa della società del cancro.

Lo studio è stato pubblicato online il 24 aprile sulla rivista JAMA Internal Medicine .

Fedewa e i suoi colleghi hanno anche notato che un altro recente studio ha rilevato un leggero aumento a breve termine del carcinoma della metastatico tra gli uomini di età pari o superiore a 75 anni. La ricerca continua è necessaria per vedere come i modelli di test influenzano gli esiti del cancro alla prostata a lungo termine, hanno detto i ricercatori.

I tassi di test del PSA per il cancro alla prostata si sono stabilizzati
Categoria Di Problemi Medici: Malattie