7 Superfood invernali per i sintomi della menopausa

Salute E Medicina Video: WHAT I EAT IN A DAY // WINTER EDITION❄️?☕️ (Aprile 2019).

Anonim
  • I migliori alimenti per la menopausa

    La menopausa può essere molto maneggevole, specialmente nei mesi invernali, con sintomi come pelle secca, secchezza vaginale, aumento di peso, sudorazione notturna, vampate di calore, sbalzi d'umore e affaticamento. Ecco perché è particolarmente importante seguire una dieta equilibrata che promuova una buona salute. Gli alimenti che mangi non solo ti daranno la resistenza di cui hai bisogno per far passare la menopausa, ma alcuni alimenti possono effettivamente aiutare ad alleviare.

    Ecco alcuni dei migliori superfood invernali per la menopausa.

  • Legumi

    "Alcuni dei più fastidiosi sintomi associati alla menopausa derivano da uno stato di carenza di estrogeni", afferma Erica Matluck, ND, naturopata presso One Medical Group a San Francisco.

    Una dieta ricca di può aiutare con questo, e soia, ceci e lenticchie sono alcune delle fonti più potenti. I legumi sono anche ricchi di acido folico, magnesio, potassio, vitamine del gruppo B e fibre e rappresentano dal 20 al 25% di proteine, rendendoli un vero superalimento. Matluck consiglia di includere i fitoestrogeni in ogni pasto.

  • Semi di lino

    L'alta concentrazione di (omega-3 e omega-6) dei semi di lino può alleviare l'infiammazione, la ritenzione idrica, la e l'irritabilità, afferma Karyn Duggan, consulente nutrizionale certificato presso One Medical Group.

    Questo piccolo superfood con un sapore di nocciola è anche una ricca fonte di lignani vegetali. Quelli possono modulare il metabolismo e l'uso di estrogeni e sono quindi utili per minimizzare i sintomi della menopausa come vampate di calore, sudorazione e secchezza vaginale, dice. I semi di lino possono essere acquistati macinati o interi e aggiunti a piatti come fiocchi d'avena e frullati.

  • Verdure a foglia verde

    Riempi il piatto con verdure crocifere come cavoli, cavoli o altre verdure a foglia verde. Questi verdi sono buone fonti di calcio e magnesio, che sono entrambi benefici per la salute delle ossa, afferma Denise Londergan, RD, LD, integratore dietista / nutrizionista presso il Wexner Medical Center dell'Ohio State University di Columbus.

    possono anche aiutare con, depressione e, riferisce l'ufficio degli integratori alimentari presso il National Institutes of Health.

  • Pesce d'acqua fredda

    I pesci che prosperano nelle acque fredde - salmone, sgombro, sardine e aringhe, per esempio - sono, che aiutano ad alleviare vampate di calore e sintomi di depressione nelle donne over 40, secondo uno studio pubblicato nel La menopausa del giornale nel 2011. Gli omega 3 contribuiscono anche a proteggere dalle malattie cardiache, secondo l'Istituto Nazionale del Cuore, Polmone e Sangue - una crescente preoccupazione per le donne che raggiungono la menopausa. Le linee guida dietetiche federali per gli americani raccomandano di incorporare una porzione di pesce nei pasti almeno due volte alla settimana.

  • Noci e semi

    Le noci, i semi di zucca, i semi di girasole e le mandorle sono ottimi per uno spuntino o un condimento per la tua insalata preferita. Inoltre, ricchi di acidi grassi polinsaturi, calcio, magnesio, potassio e zinco, questi piccoli supercibi possono aiutare ad alleviare i sintomi e gli effetti della menopausa. Possono contribuire a migliorare la densità minerale ossea, combattendo così l'osteoporosi, secondo uno studio pubblicato nel Journal of Food and Nutrition nel 2013. Uno studio sul Journal of Analytical Bio-Science ha trovato un collegamento tra l'assunzione di zinco più elevata e una migliore qualità del sonno. Inoltre, note di Londergan, il magnesio contenuto nelle noci e nei semi può.

  • Winter Squash

    La zucca invernale è ricca di vitamina A, una essenziale, dei denti, delle ossa e dei tessuti molli, secondo il National Institutes of Health (NIH). Questo superalimento per la menopausa ha anche un alto contenuto di fibre, che i rapporti NIH possono aiutare con la che può accompagnare i cambiamenti ormonali della menopausa.

    Winter Squash è un alimento versatile che può essere incorporato in molte delle ricette che conosci e ami. Aggiungere la zucca a cubetti agli stufati, la zucca grattugiata ai miscugli di muffin e provare la purea di zucca invece di purè di patate.

  • prugne

    La carenza di estrogeni durante la menopausa spesso porta alla perdita ossea e all'osteoporosi. La maggior parte delle donne conosce l'importanza del calcio per la salute delle ossa, ma ci sono altri nutrienti essenziali per mantenere forti le ossa, incluso il boro. Un minerale che si trova in vari frutti, verdure e noci, il boro estendendo l'emivita della vitamina D e degli estrogeni. Solo 3 once di prugne aggiungono da 3 a 4 milligrammi di boro alla tua dieta. Come altri frutti, le prugne hanno anche il vantaggio di aiutare a ridurre le vampate di calore, secondo la ricerca pubblicata su Health News and Evidence nel luglio 2014.

  • Il ruolo dei supplementi

    A volte è difficile ottenere abbastanza nutrienti attraverso il cibo. Gli integratori di qualità possono a volte colmare il divario. Sebbene molti integratori siano pubblicizzati come "naturali", è importante sapere che "naturale" non significa automaticamente "sicuro". Parla con il tuo medico prima di usare gli integratori perché alcuni integratori potrebbero interagire male con i farmaci, possono causare danni agli organi o portare a complicazioni delle condizioni di salute esistenti. È anche possibile ottenere troppe cose positive - parla con il tuo medico della quantità giusta anche per te.

7 Superfood invernali per i sintomi della menopausa
Categoria Di Problemi Medici: Suggerimenti