La maggior parte dei presidenti degli Stati Uniti vive più a lungo dei loro pari

Salute E Medicina Video: LA CINA SPIEGATA BENE - Michele Geraci, Shanghai (Aprile 2019).

Anonim

Lo stress della Casa Bianca non sembra radere anni dalla vita di un uomo, lo studio trova.

MARTEDÌ, 6 dicembre 2011 (DoctorsAsk News) - La presidenza americana offre vantaggi, da una casa molto bella a un jet a portata di mano, ma il lavoro viene anche con molto stress.

Basta stress per farti perdere anni dalla tua vita? Forse no, suggerisce una nuova ricerca.

I dati hanno mostrato che i che muoiono per cause naturali non sembrano perdere anni dalla loro vita a causa degli effetti del tempo trascorso alla Casa Bianca. In effetti, la maggior parte di loro è riuscita a vivere più a lungo di uomini simili della loro era.

I risultati non dimostrano in modo definitivo che lo stress della presidenza non ha alcun effetto sulla durata della vita dei presidenti. Potrebbero ancora volerci anni dalle loro vite; la ricerca non li confronta con uomini di simile ricchezza e posizione, come i membri del Congresso.

Tuttavia, "hanno fatto molto meglio di quanto si sarebbe previsto, date le circostanze in cui si trovavano", ha detto l'autore dello studio S. Jay Olshansky, professore di sanità pubblica all'Università dell'Illinois a Chicago. "Non ci sono prove che stiano morendo prima."

Olshansky pensa anche di aver abbattuto un'ipotesi: che ogni anno alla Casa Bianca di solito trascorrono due anni dalla vita di un presidente. Una recente notizia su quell'ipotesi, suggerita da foto che mostravano l'invecchiamento del presidente Obama, portò Olshansky a cercare di capire se ci fosse del vero.

Era scettico perché i presidenti condividono tre tratti che sono stati collegati a una vita più lunga: ricchezza, istruzione e accesso all'assistenza sanitaria. "Hanno segnato il trifecta", ha detto.

Olshansky paragonò le durate di vita dei presidenti che morirono per cause naturali nella vita di uomini che avevano la stessa età dei presidenti quando furono inaugurati. C'è stato un intoppo, tuttavia, perché le statistiche americane complete dal 1789 al 1899 non erano disponibili; Olshansky ha paragonato la durata della vita presidenziale in quell'epoca alle statistiche della Francia, dove pensa che gli uomini avrebbero vissuto fino a quando negli Stati Uniti.

Dei 34 morti per cause naturali (tutti eccetto Kennedy, McKinley, Lincoln e Garfield), 23 vivevano più a lungo di quanto avrebbe fatto l'uomo medio, in base alla loro età all'inaugurazione. Avrebbero vissuto più a lungo della media per gli altri uomini della loro epoca, anche se in qualche modo erano invecchiati al doppio del normale mentre prestavano servizio come presidente.

Commentando il rapporto, il dott. James Goodwin, direttore del Sealy Center on Aging presso l'Università del Texas Medical Branch, ha detto che l'idea che i presidenti saranno influenzati negativamente dallo stress è "fondamentalmente difettosa". La ricerca sugli animali e alcune persone suggerisce che il tipo più pericoloso di stress proviene dall'impotenza, ad esempio "quando sei un dirigente intermedio e non puoi cambiare il sistema", ha spiegato.

"Quando sei più responsabile, non è un brutto stress", ha detto.

Goodwin ha aggiunto che i presidenti non sono come gli altri. "Stai selezionando persone con una forza vitale tremenda, persone incredibilmente energiche, emotivamente attive e positive", ha detto. "Sono politici."

Un'idea per la ricerca futura sarebbe quella di studiare i perdenti delle elezioni presidenziali, che condivideranno molti tratti con i vincitori, ma non è mai finito alla Casa Bianca, ha detto.

La ricerca è pubblicata nel numero del 7 dicembre del Journal of American Medical Association .

La maggior parte dei presidenti degli Stati Uniti vive più a lungo dei loro pari
Categoria Di Problemi Medici: Diagnostica