Esposizione chimica legata alle anormalità degli spermatozoi

Salute E Medicina Video: KYMATICA (Completo - Sub. ITA) (Aprile 2019).

Anonim

Collegamento trovato tra fattori ambientali e mutazioni del cromosoma sessuale.

MARTEDÌ, 27 DICEMBRE 2011 (MedPage Today) - L'esposizione ad alcuni prodotti chimici organoclorurati - diclorodifenildicloroetilene (p, p'-DDE) e policlorobifenili (PCB) - era associata ad, i risultati di uno studio cross-sectional ha mostrato.

"I PCB e p, p'-DDE sono organoclorurati persistenti, lipofili, endocrini che penetrano facilmente nella barriera del sangue-testicolo", secondo gli autori dello studio, pubblicati in Environmental Health Perspectives .

Un sottogruppo di 192 uomini è stato tratto da un altro studio sugli impatti ambientali sullo sperma. I campioni sono stati raccolti da uomini di età compresa tra 20 e 54 anni sottoposti a valutazione dell'infertilità presso il Massachusetts General Hospital Fertility Center tra gennaio 2000 e maggio 2003. I soggetti erano eleggibili se avevano un campione di sperma per l'analisi di ibridazione in situ fluorescente (FISH). Sono stati analizzati campioni di sangue non a digiuno per 57 singoli congeneri di PCB e p, p'-DDE.

Un singolo investigatore ha eseguito FISH, imaging spermatico e punteggio dei nuclei. FISH è stato effettuato per cromosomi X e Y. Il cromosoma 18 è stato anche valutato come controllo autosomico.

Gli autori hanno notato che sebbene le anomalie cromosomiche siano i principali fattori che contribuiscono ai problemi riproduttivi, pochi studi hanno esaminato il ruolo dei fattori di rischio ambientale. Hanno progettato il loro studio per cercare i collegamenti tra la frequenza dell'epo-illoide del cromosoma dello sperma e PCB o le esposizioni p, p'-DDE.

Quando i ricercatori hanno valutato l'esposizione p, p-DDE, la curva dose-risposta era non lineare con il maggior aumento della disomia tra il primo e il secondo quartile di esposizione chimica. Non ci sono stati sostanziali aumenti aggiuntivi nei restanti quartili.

Ci sono stati risultati simili quando sono stati valutati i PCB. Anche in questo caso, i cambiamenti maggiori sono stati tra il primo e il secondo quartile con alcuni aumenti consistenti tra i successivi quartili.

Gli uomini in questo studio erano membri di coppie subfertili in cerca di e possono differire dagli uomini nella popolazione generale, gli autori hanno avvertito.

Tuttavia, i ricercatori hanno sottolineato che attualmente non ci sono prove per indicare che gli uomini differiscono in modi che potrebbero alterare la loro risposta alle sostanze chimiche oggetto di indagine, quindi i risultati possono essere applicati a campioni di popolazione generale.

Gli autori hanno anche sottolineato che il karotyping non veniva eseguito di routine, quindi la prevalenza di altre condizioni riproduttive sottostanti nel loro campione clinico non era nota.

"I risultati del nostro studio suggeriscono che gli uomini con livelli più elevati di p, p-DDE sierici hanno un aumento significativo dei tassi di XX, XY e della disomia del cromosoma sessuale totale", hanno scritto. "Gli uomini con livelli sierici di PCB più alti avevano un aumento significativo dei tassi di YY, XY e della disomia cromosomica sessuale totale, al contrario, c'era una significativa diminuzione del tasso di disomia XX per i livelli sierici più elevati di PCB".

Inoltre recensito da Dorothy Caputo, MA, RN, BC-ADM

Esposizione chimica legata alle anormalità degli spermatozoi
Categoria Di Problemi Medici: Diagnostica