Il pungiglione di un'allergia agli insetti

Salute E Medicina Video: 11 Utilizzi Intelligenti Delle Spezie E Delle Erbe Contro Le Zanzare (Dicembre 2018).

Anonim

Sebbene la maggior parte delle persone possa tollerare una puntura d'insetto abbastanza bene, altri possono avere una grave reazione allergica. Se sei sensibile agli insetti pungenti, stai lontano da loro e preparati, se ti trovano.

Nelle belle giornate, le persone gravitano all'aperto per immergersi al sole e all'aria aperta. Il pungiglione occasionale di un'ape, una vespa, un calabrone, una giacca gialla o una formica del fuoco non è altro che una seccatura, a meno che tu non abbia un'allergia agli insetti.

Per la maggior parte delle persone, il dolore, il prurito, il rossore e il leggero gonfiore intorno all'area del pungiglione di solito scompaiono entro poche ore. Ma per circa due milioni di americani che hanno insetti, la minaccia di imbattersi in un insetto pungente può spaventare abbastanza da tenerli in casa.

Che cosa è un'allergia agli insetti?

Un'allergia agli insetti si sviluppa perché il tuo sistema immunitario reagisce in modo eccessivo a una puntura di insetto. La prima volta che vieni punto, il tuo corpo produce una proteina nota come anticorpo immunoglobulinico E (IgE), specifico per il veleno che è stato iniettato quando l'insetto ti ha punto. Se viene punito nuovamente dallo stesso tipo di insetto, il veleno reagisce con le IgE e attiva il rilascio di istamina e altre sostanze chimiche, scatenando una reazione allergica.

Una grave allergia agli insetti può causare una condizione potenzialmente chiamata, che può colpire tutto il corpo. Se hai avuto una reazione locale relativamente grave a una puntura di insetto (ad esempio, un'area più ampia di gonfiore intorno alla puntura che persiste per giorni o settimane), potresti essere sensibilizzato al veleno di insetti e a rischio di una reazione anafilattica se sono punti di nuovo.

Anafilassi è un'emergenza medica che richiede un trattamento medico immediato. È necessario contattare il personale di emergenza in caso di sintomi di anafilassi, che possono includere:

  • Alveari diffusi
  • Grave prurito e gonfiore dell'intero corpo
  • Oppressione toracica
  • Problemi respiratori
  • , o entrambi
  • Vertigini
  • svenimenti
  • Crampi allo stomaco
  • Nausea
  • Diarrea
  • Diminuzione della pressione sanguigna
  • Arresto cardiaco

Prevenzione e trattamento di una reazione allergica agli insetti

Parli con il medico se sospetti di avere un'allergia agli insetti. Il medico può indirizzarti a un allergologo o immunologo, che può diagnosticare la tua condizione, parlarti della prevenzione della puntura di insetti, consigliare le opzioni di trattamento e insegnarti cosa fare se ti viene punto.

Il modo migliore per prevenire una reazione allergica a una puntura di insetto è di evitare di essere punto in primo luogo. Puoi aiutare a prevenire punture di insetti:

  • Imparare cosa sono gli insetti pungenti (ad esempio, giacche gialle, api da miele, vespe di carta, calabroni e formiche tagliafuoco) ed evitarli
  • Sapere dove risiedono gli insetti pungenti (ad esempio, in muri, alberi cavi, nidi, alveari)
  • Assumere un disinfestatore addestrato per distruggere alveari e nidi intorno alla tua casa
  • Rimanendo calmo quando vedi un insetto pungente, mentre ti allontani lentamente
  • Evitare di indossare vestiti o profumi dai colori vivaci quando si è all'aperto, in grado di attirare un insetto pungente
  • Prendersi cura di mangiare o bere soda o succo di frutta fuori
  • Indossare scarpe chiuse all'aperto
  • Non indossare indumenti larghi quando è all'aperto

Dopo che ti è stata diagnosticata un'allergia al pungiglione, il tuo o immunologo potrebbe raccomandare l'immunoterapia con allergeni (colpi di allergia) per aiutare a desensibilizzarti al veleno di insetti. L'immunoterapia per un'allergia al pungiglione degli insetti comporta il ricevere iniezioni sempre più forti di veleno di insetti nel tempo, fino a quando il tuo corpo diventa meno sensibile al veleno.

È anche importante portare sempre con sé l' autoiniezione, che può essere utilizzata come trattamento a breve termine nel caso di una reazione di tipo anafilattico. Il medico ti insegnerà come somministrare l'iniezione. Anche se i sintomi si calmano dopo l'iniezione, dovrai recarti immediatamente al pronto soccorso, poiché potrebbe essere necessario un ulteriore trattamento.

Quindi vai avanti, goditi la vita all'aria aperta, ma preparati a un incontro casuale con gli abitanti più piccoli della vita.

Il pungiglione di un'allergia agli insetti
Categoria Di Problemi Medici: Malattie