La patologia delle cellule staminali può aiutare l'insufficienza cardiaca?

Salute E Medicina Video: La prima cornea stampata in 3D può aiutare milioni di persone senza la necessità di un trapianto (Ottobre 2018).

Anonim

Piccolo miglioramento osservato nell'arco di un anno nei primi studi.

L'insufficienza cardiaca è una malattia progressiva in cui il muscolo cardiaco è troppo danneggiato per pompare efficacemente il sangue in tutto il corpo.

Thinkstock

Gli scienziati segnalano un altro passo nell'uso delle cellule staminali per aiutare a curare le persone con insufficienza cardiaca debilitante.

In uno studio iniziale su 27 pazienti, i ricercatori giapponesi hanno utilizzato muscolari del paziente per creare una "patch" che è stata posizionata sul cuore.

Nel corso del prossimo anno, i pazienti hanno generalmente mostrato piccoli miglioramenti nei loro sintomi, inclusa la capacità di camminare senza rimanere affaticati e senza fiato.

Tuttavia, gli esperti hanno avvertito che mentre i risultati sono incoraggianti, c'è ancora molto lavoro da fare prima che le cellule staminali possano essere utilizzate per trattare l' .

"Hanno dimostrato che questo approccio è fattibile", ha detto il dottor Eiran Gorodeski, specialista di scompenso cardiaco presso la Cleveland Clinic in Ohio.

Ma non è chiaro se la tattica delle cellule staminali fosse effettivamente efficace, ha detto Gorodeski, che non è stato coinvolto nello studio.

CORRELATI:

Questo perché lo studio non includeva un gruppo di confronto che non ha ricevuto cellule staminali.

Quindi è possibile, ha spiegato Gorodeski, che i miglioramenti dei sintomi "modesti" sarebbero comunque accaduti. Tutti i pazienti erano trattati con standard e alcuni avevano impiantato .

Le cellule staminali sono cellule primitive che maturano nelle varie cellule che compongono i tessuti del corpo. Negli ultimi 15 anni circa, gli scienziati hanno cercato di utilizzare le cellule per aiutare a riparare alcuni dei danni riscontrati nell'insufficienza cardiaca.

L'insufficienza cardiaca è una malattia progressiva in cui il muscolo cardiaco è troppo danneggiato per pompare efficacemente il sangue in tutto il corpo. Si alza spesso dopo un .

comprendono affaticamento, di respiro e gonfiore agli arti. La condizione non può essere curata, sebbene i farmaci e i dispositivi impiantabili possano curare i sintomi.

Nel nuovo studio, i ricercatori hanno utilizzato cellule staminali dal muscolo della coscia del paziente per creare un cerotto che hanno posizionato sul cuore.

Ciò è in contrasto con molti studi precedenti, in cui i ricercatori hanno iniettato cellule staminali, spesso dal midollo osseo del paziente, nel cuore.

La tattica di patch potrebbe avere alcuni vantaggi, ha detto il ricercatore senior Dr. Yoshiki Sawa, dell'Università di Osaka.

Ha detto che la ricerca sugli animali suggerisce che le cellule in forma di foglio sopravvivono per un periodo più lungo, rispetto alle iniezioni.

Per testare la sicurezza dell'approccio, il team di Sawa ha reclutato 27 pazienti con nonostante le terapie standard per insufficienza cardiaca. Gli scienziati hanno estratto le cellule staminali dal muscolo della coscia di ciascun paziente, quindi hanno coltivato le cellule in modo che formassero un foglio.

Il foglio è stato posto sul cuore di ogni paziente.

La tattica è apparso sicuro, hanno detto i ricercatori, e ci sono stati segni di miglioramenti dei sintomi nei prossimi sei mesi a un anno.

Perché le cellule staminali del muscolo della coscia influiscono sul cuore? Non è chiaro, ha riconosciuto Sawa.

Le cellule staminali non crescono in nuove cellule del muscolo cardiaco. Invece, Sawa ha spiegato, sembrano produrre sostanze chimiche chiamate citochine che possono promuovere la crescita di nuovi vasi sanguigni nelle aree danneggiate del cuore. La teoria, ha detto, è che le cellule "in letargo" nel muscolo cardiaco possono quindi funzionare meglio.

Tuttavia, è troppo presto per sapere cosa significano le nuove scoperte, ha detto Gorodeski.

Questo tipo di trial, chiamato fase 1, è progettato per valutare la sicurezza e la fattibilità di una terapia, ha detto Gorodeski. Ci vogliono prove a fasi successive - dove alcuni pazienti ricevono il trattamento, e altri no - per dimostrare che una terapia funziona davvero.

Questi processi sono in corso, ha detto Sawa.

Altri studi sono più avanti. L'anno scorso, i ricercatori hanno riferito di un test di infusione di cellule staminali prelevate dal midollo osseo di pazienti con grave insufficienza cardiaca.

I pazienti che hanno ricevuto la terapia avevano meno probabilità di morire o essere ricoverati in ospedale nel corso del prossimo anno, rispetto a quelli trattati solo con un trattamento standard. Ma lo studio era piccolo e le cellule staminali avevano solo un impatto minore sulla funzione cardiaca del paziente.

Quindi non è chiaro il motivo per cui i pazienti con cellule staminali sono andati meglio, ha detto Gorodeski.

Per ora, ha sottolineato, tutte le terapie con cellule staminali per l'insufficienza cardiaca rimangono sperimentali.

"Non esiste una terapia cellulare che possiamo offrire ai pazienti in questo momento", ha detto Gorodeski.

Il messaggio per i pazienti, ha aggiunto, è che l'insufficienza cardiaca può essere trattata, ei ricercatori sono alla ricerca di modi "innovativi" per migliorare tale trattamento.

Lo studio è stato pubblicato il 5 aprile sul Journal of American Heart Association .

La patologia delle cellule staminali può aiutare l'insufficienza cardiaca?
Categoria Di Problemi Medici: Suggerimenti