Suggerimenti per la pulizia della casa per chi soffre di allergie

Salute E Medicina Video: 8 trucchi per disinfettare la camera da letto in modo ecologico (Dicembre 2018).

Anonim

Mantenere una casa pulita può ridurre gli allergeni, ma alcuni prodotti per la pulizia possono effettivamente innescare sintomi simili alle allergie.

Le persone con dovrebbero fare le faccende di casa parte dei loro . La pulizia riduce la quantità di allergeni (sostanze a cui si è allergici) a casa, che può aiutare ad alleviare .

Ma fai attenzione che i tuoi sforzi di pulizia non si ritorcono contro, poiché molti prodotti per la pulizia possono causare sintomi simili ad allergie per alcuni.

"Il prodotto per la pulizia non scatena un'allergia, ma è irritante", dice Julie McNairn, MD, allergologo e immunologo in uno studio privato a Middletown, Ohio. "E un irritante può causare gli stessi sintomi di un'allergia."

Sintomi di irritazione allergica

I sintomi di irritazione che possono essere causati dai prodotti per la pulizia includono:

  • starnuti
  • Prurito, occhi lacrimosi
  • Congestione
  • Attacco d'asma, respiro sibilante
  • Eruzione cutanea

Chi dovrebbe pulire?

Il modo migliore per evitare l'irritazione causata dalla pulizia dei prodotti è avere qualcuno in casa che non abbia allergie a fare le pulizie. Anche l'atto di pulire, soprattutto facendo cose come spazzare, può scatenare una reazione allergica, perché suscita .

Tuttavia, se si soffre di allergie e si deve fare la pulizia a casa, può aiutare a utilizzare prodotti che hanno meno probabilità di causare sintomi di allergia.

In primo luogo, una parola o due su cosa non usare.

Pulizia della casa: prodotti da evitare

È meglio evitare l'uso di detergenti che contengono sostanze chimiche aggressive e potenzialmente irritanti. Gli ingredienti chimici per la pulizia domestica più comuni che possono essere irritanti includono:

  • Formaldeide
  • Ammoniaca
  • Sodio lauril solfato
  • D-limonene
  • Ipoclorito di sodio

Queste sostanze chimiche si trovano in molti prodotti per la pulizia, tra cui:

  • Lucido per mobili
  • disinfettanti
  • Rimuovi muffa
  • Detersivi per piatti
  • Saponi per piatti
  • Detersivi per bucato
  • Ammorbidenti per tessuti
  • Detergenti multiuso
  • Scarico, forno e detergenti per vetri

Impara a leggere le etichette e stai lontano dai detergenti che contengono questi ingredienti.

Prodotti da utilizzare per la pulizia domestica

Per chi soffre di allergie, i migliori tipi di prodotti per la pulizia sono quelli che non sono tossici. I prodotti per la pulizia "verdi" possono essere migliori per le persone allergiche, ma leggi attentamente le etichette, poiché alcuni di questi prodotti contengono ancora sostanze irritanti.

"La linea di fondo è che il bicarbonato di sodio e l'aceto possono ottenere qualsiasi cosa pulita, in diverse concentrazioni per usi diversi", afferma McNairn. "È possibile utilizzare l'aceto bianco e il bicarbonato praticamente ovunque, in realtà, e non ha quell'odore" spento "che hanno molti prodotti per la pulizia." Ma, avverte McNairn, "Non dovresti mai mischiare la candeggina con l'aceto o la candeggina con l'ammoniaca".

McNairn suggerisce:

  • Aceto e sale per un detergente per superfici
  • Bicarbonato di sodio e acqua per pulire i biberon
  • Bicarbonato di sodio su moquette per rimuovere i profumi e gli odori
  • Olio d'oliva o succo di limone con olio vegetale per la cura dei mobili
  • Ventilazione, cannella e chiodi di garofano o tè infuso per rinfrescare l'aria

Suggerimenti per ridurre gli allergeni a casa

Non c'è bisogno di ossessionarsi per la pulizia della casa, dal momento che non c'è davvero alcun modo per eliminare completamente gli allergeni in casa, dice McNairn.

Detto questo, chi soffre di allergie può trarre beneficio dalla regolare pulizia della casa per ridurre gli allergeni indoor, tra cui muffe, polline, , acari della polvere e escrementi di scarafaggi.

Ecco le attività di pulizia che potresti voler aggiungere alla tua routine regolare:

  • Ridurre il disordine di raccolta della polvere
  • Aspirare regolarmente i pavimenti con moquette con un filtro a doppio sacco o con filtro HEPA
  • Lavare regolarmente coperte e tappeti
  • Lavare tutte le lenzuola in acqua calda ogni settimana
  • Mantenere le superfici contrarie pulite e asciutte
  • Non lasciare cibo in giro e conservare cibo in contenitori sigillati

Effettuare alcuni semplici passaggi per ridurre al minimo la polvere, prevenire la formazione di muffe e controllare può aiutare a ridurre al minimo i sintomi dell'allergia.

Suggerimenti per la pulizia della casa per chi soffre di allergie
Categoria Di Problemi Medici: Malattie