Le basi della terapia familiare

Salute E Medicina Video: Terapia sistemico relazionale: intervista a Valeria Ugazio (Novembre 2018).

Anonim

La terapia familiare prevede di lavorare con i membri di una famiglia per risolvere un problema individuale o di gruppo. Scopri come funziona la consulenza familiare e i vantaggi di vedere un terapeuta come un gruppo.

Lavorare con un terapeuta per risolvere i problemi può avvenire su base individuale o in un contesto di gruppo, che coinvolge tutti i membri della famiglia che vedono un terapeuta. La terapia familiare viene spesso utilizzata per trattare il problema di una persona che sta colpendo l'intera famiglia, come dipendenza, depressione o problemi comportamentali. Questo tipo di consulenza può anche essere utile per affrontare problemi familiari come conflitti tra fratelli, coniugi o e figli.

Terapia familiare: quando ottenere consulenza familiare

La terapia familiare è un approccio particolare alla psicoterapia. Invece di affrontare i problemi su base individuale, la consulenza familiare riconosce che il problema ha un impatto su un numero di persone, piuttosto che su una persona, e quindi la soluzione dovrebbe coinvolgere tutti i membri della famiglia.

"La terapia familiare dice che ci sono molte persone che sono interessate da un problema, quindi tutti dovrebbero collaborare e supportare l'individuo che ha il problema", spiega Anthony Siracusa, PhD, psicologo a Williamstown, Massachusetts, e portavoce di l'American Psychological Association.

I problemi con un membro della famiglia possono essere un indicatore di un problema familiare più ampio. E trattare solo la persona con il problema è come trattare i sintomi di una malattia senza affrontare la malattia stessa. La terapia familiare è più focalizzata sulla soluzione rispetto alla terapia individuale ed è generalmente più breve e più specifica, con obiettivi finali definiti.

Terapia familiare: cosa aspettarsi

Nella terapia familiare, il solito incontra l'individuo e gli altri membri della famiglia. Più piccoli sono i bambini, più la famiglia è al centro del trattamento, dice Siracusa.

Dopo una riunione o due, il terapeuta può solitamente determinare quale terapia di trattamento funzionerà meglio. "Ad esempio, il terapeuta può incontrare un e quindi invitare un fratello maggiore che potrebbe aver attraversato i suoi problemi con il bere e la marijuana nelle sessioni", dice Siracusa. "Il fratello maggiore potrebbe offrire una guida, che potrebbe essere più potente delle parole di un terapeuta." Quindi, un venerdì sera, quando l'adolescente può essere circondato da cattive influenze e tentazioni, il fratello può intervenire e intervenire. "Allora, il terapeuta potrebbe essere in grado di vedere che cosa porterà quel bambino nella prossima circostanza", dice Siracusa.

Un terapeuta ha molti approcci terapeutici a sua disposizione. "In questo giorno ed età, una combinazione di terapie può essere utilizzata", dice Siracusa. Ciò significa che qualcuno che ha un problema con, per esempio, l'alcol può lavorare con un'organizzazione come Alcolisti Anonimi, ricevere terapie familiari e anche sessioni di terapia individuale.

Il matrimonio e la terapia familiare hanno dimostrato di trattare efficacemente problemi come:

  • Abuso di droghe
  • Depressione
  • Alcolismo
  • Obesità

Può anche aiutare a risolvere i conflitti tra i membri della famiglia e insegnare loro i modi migliori per gestire i problemi.

Terapia familiare: come prepararsi

È importante aiutare il familiare a non sentirsi come se fosse in questo da solo, dice Siracusa. "Comprendi e spiega a tuo figlio che questo è un problema su cui puoi lavorare in gruppo." "Saremo tutti lì per lavorare su questo problema, ti aiuteremo a gestire questo problema", raccomanda Siracusa.

I familiari dovrebbero aspettarsi di assumersi la responsabilità dei problemi; alcuni possono essere identificati come dover cambiare i loro modelli di comportamento. In generale, la terapia familiare funziona meglio se tutti i membri della famiglia sono disposti a incontrarsi con il terapeuta e se la terapia è completata - e non interrotta - prima del tempo determinato dal terapeuta e dalla famiglia. Non tutti i membri della famiglia devono partecipare ad ogni sessione, ma il trattamento è più efficace quando sono coinvolti tutti i membri della famiglia.

Ai membri della famiglia possono essere affidati incarichi come parte della terapia, come comunicare tra loro in modo diverso o genitori che delegano maggiori responsabilità ai bambini.

L'obiettivo finale: lavorare insieme per guarire ogni problema mentale, emotivo o psicologico che distrugge la tua famiglia.

Le basi della terapia familiare
Categoria Di Problemi Medici: Suggerimenti