Viaggiare con le tue allergie

Salute E Medicina Video: La ginnastica respiratoria contro le allergie (Dicembre 2018).

Anonim

Che tu stia imbarcando per una vacanza all'estero o per un normale viaggio su strada, le tue allergie non devono necessariamente essere sull'itinerario. Prima di impacchettare la valigia, impara come tenere le tue allergie nella borsa.

Le vacanze estive sono senza dubbio la parte più divertente della stagione, ma un viaggio rilassante può far deragliare rapidamente le persone allergiche al polline, all'ambrosia o alle muffe. Circa il 10-20% degli americani soffre di allergia all'ambrosia o febbre da fieno, in estate, secondo l'Asthma and Allergy Foundation of America. Se non sei mai stato esposto a determinate piante o climi, una volta arrivato su un terreno estraneo, le tue allergie potrebbero dare il via all'overdrive in un attimo, ma ci sono modi per tenere sotto controllo le tue prima di controllare il tuo bagaglio.

Nozioni di base: se hai allergie stagionali, cerca il conteggio del clima e dei pollini nella tua destinazione in anticipo. Tenere a portata di mano i extra (inalatore, antistaminico, creme steroidee, ecc.) In modo da poter rapidamente allontanare un attacco. Se viaggiate in aereo, imballate le medicine nel bagaglio a mano nei loro contenitori originali con le istruzioni e i nomi dei farmaci - potreste aver bisogno anche di una nota del medico per i controlli di sicurezza aeroportuale. Se il tuo bambino ha delle allergie, prendi le dosi appropriate dei bambini.

In auto: moquette interna e imbottitura di allergeni comuni come e . Prima di colpire la strada, controllare le prese d'aria e accendere il condizionatore d'aria 10 minuti prima di entrare nell'auto. Questo aiuterà a rimuovere gli acari della polvere e / o le muffe che potrebbero essere in agguato (specialmente in un'auto a noleggio). Pianifica il tuo viaggio per la mattina presto o la sera tardi per evitare il traffico e livelli più elevati di inquinamento atmosferico. Tieni le finestre chiuse e, naturalmente, non far fumare nessuno all'interno del veicolo, specialmente se soffri di asma.

Sul piano: poiché l'aria in una cabina dell'aereo pressurizzato è molto secca; utilizzare una nebbia salina o spray ogni ora per mantenere umidi i passaggi nasali. Volare può anche aggravare la pressione del seno, causando un grande dolore, quindi cerca di non volare se senti segni di sinusite o infezione all'orecchio. Infine, il viaggio di prima mattina di solito garantisce che l'aereo (o il treno o il bus) si trovi in ​​uno stato più pulito.

Nell'hotel: le camere d'albergo, per tutto il loro lusso o l'intimità del B & B, sono piene di allergeni: tende, tappezzerie, tappeti e materassi possono ospitare acari della polvere e muffe (specialmente in alloggi sul mare). Molti hotel europei usano cuscini e trapunte, ma puoi richiedere biancheria da letto senza piume o semplicemente portare le tue federe a basso costo. (Alcuni giurano su cuscini di buccia di grano saraceno.) Se hai allergie agli animali domestici, controlla la politica degli animali domestici per assicurarti di non stare in una stanza che in precedenza ospitava un animale. E, naturalmente, richiedere una camera per non fumatori.

Mangiare fuori: se soffri di allergie alimentari, devi essere più prudente mentre cenate fuori, in un ristorante o nella casa di tua suocera. Trattamenti e prelibatezze possono avere ingredienti nascosti (come noci o uova) che potrebbero scatenare un attacco. (Assicurati di comunicare agli host o al tuo server in anticipo per evitare possibili reazioni negative). Clifford Bassett, MD, allergologo di New York e vice presidente del comitato di educazione pubblica dell'American Academy of Allergy, Asthma e Immunology, avverte anche della sindrome da allergia orale (OAS): quando alcuni alimenti, comprese le mele, le carote, pere e nocciole, vengono mangiati durante la stagione dei pollini, una reazione crociata tra le proteine ​​di questi frutti e noci e i pollini nell'aria può causare una reazione allergica (formicolio alla bocca, prurito alla gola). Se hai una grave allergia alimentare, ti consigliamo di portare con te un EpiPen.

Per i viaggi internazionali, cerca la cucina locale prima di andare. Una precauzione utile è di annotare i nomi degli ingredienti offensivi nella lingua nativa (o è possibile acquistare carte di viaggio di viaggio premade) in modo da poter rendere noti i desideri dietetici, nonostante qualsiasi barriera linguistica.

Viaggiare con le tue allergie
Categoria Di Problemi Medici: Malattie