Ricerca sulla SM: prendere parte alla speranza e alla scienza

Salute E Medicina Video: Run for SMiles - AISM Milano - 17 giugno 2018 PARCO SEMPIONE (Settembre 2018).

Anonim

Gli studi clinici per terapie farmacologiche, per loro natura, . Come soggetto in una serie di studi clinici e studi di ricerca (non tutti sono stati trial sui farmaci) e come attuale sostenitore di un ampio studio finanziato dal National Institutes of Health (NIH), lo capisco e sono cresciuto fino ad accettarlo un livello di rischio.

Chiunque partecipi a una sperimentazione clinica, sia per ragioni di speranza, disperazione o avanzamento della scienza, dovrebbe allo stesso modo comprendere i rischi connessi.

Un breve riassunto sulle prove di droga

Le prove di droga negli esseri umani sono condotte in quattro fasi. Mentre un potenziale trattamento si fa strada attraverso queste fasi, molti fattori di rischio vengono valutati ed eliminati, ma alcuni esistono ancora.

Gli studi sull'uomo di fase 1 valutano la sicurezza, la dose e gli effetti collaterali di un farmaco su un numero molto ristretto di persone, in genere da 10 a 30.

Nelle sperimentazioni di fase 2, il potenziale trattamento è dato a un numero maggiore di persone - fino a diverse centinaia - per valutare la sua efficacia nel confermare la sua sicurezza.

Gli studi di fase 3 confrontano l' con quelli delle terapie più vecchie e approvate. Confermano anche le informazioni sulla sicurezza e l'efficacia raccolte nelle fasi precedenti. I dati raccolti negli studi di fase 3 sono utilizzati dalle autorità di regolamentazione per determinare se approvare il farmaco per il marketing.

Gli studi di fase 4 continuano dopo che un farmaco è stato approvato e rilasciato sul mercato per valutare il suo effetto in varie popolazioni, monitorare gli effetti collaterali e annotare qualsiasi altro sviluppo associato all'uso a lungo termine del farmaco.

Rischi di partecipazione alla ricerca sui farmaci

Insieme al rischio di sperimentare effetti collaterali lievi della droga, ci sono altri rischi che un soggetto di studio dovrebbe prendere in considerazione. Un rischio a cui molti non pensano è il fatto che una percentuale di persone in studi avanzati non riceverà la nuova terapia. Queste persone possono essere autorizzate a continuare i trattamenti che stanno già prendendo durante il processo, ma non sempre: in alcune prove, i soggetti sono tenuti a interrompere i trattamenti in corso o rinunciare ai farmaci approvati per la durata della sperimentazione.

Poi ci sono i principali "eventi avversi" e persino la morte.

Mentre è abbastanza raro (e anche più raro quando le prove avanzano da una fase all'altra), c'è un leggero rischio di avere una reazione significativa e cattiva durante la partecipazione a una sperimentazione di farmaci.

Una recente sperimentazione di fase 1 di un antidolorifico in Francia ha raccolto i titoli e ha attirato l'attenzione sui rischi che ho delineato. È anche la ragione per cui sto scrivendo questo blog: voglio riconoscere tutti coloro che prendono questi rischi.

Complimenti a coloro che offrono volontariato

Le persone che entrano in studi clinici sono - per legge - informate dei possibili rischi che devono affrontare. Tutti i farmaci da prescrizione che prendiamo sono stati messi a nostra disposizione perché un gruppo di persone, per vari motivi, ha alzato le mani e si è rimboccato le maniche per il nostro beneficio collettivo.

Durante queste prove, i risultati devono essere costantemente monitorati e misurati. Alcuni partecipanti si rimboccheranno letteralmente le maniche o si toglieranno i vestiti mentre si sottopongono a sangue, , vertebrali, esami clinici e altri test utilizzati per quantificare e qualificare gli effetti del trattamento sperimentale.

Spesso questi test di monitoraggio comportano diverse visite alle cliniche durante il periodo di prova, con solo un piccolo stipendio monetario per coprire le spese.

Ci sono molti che leggono questo blog (e altri che scrivo) che, per scelta, non prendono o altri farmaci. Tutti noi, tuttavia, dobbiamo renderci conto e rispettare che la scelta di prendere un med o no è solo nostra a causa delle persone che si sono sottoposte a questo processo. È a causa delle azioni di pochi che abbiamo la scelta di prendere uno dei farmaci approvati per la nostra malattia o di non prenderli.

Speranza per il nuovo trattamento MS

Il prossimo mese avrò il grande privilegio di rivolgermi alle persone che attualmente fanno parte di un importante processo per un potenziale trattamento progressivo della SM. Mentre il paziente sostiene questa sperimentazione, , e i primi membri del processo finiranno presto il periodo attivo di 36 mesi. Li ringrazierò non solo a nome del gruppo di ricerca, ma anche per quelli della comunità MS che trarranno beneficio dalla loro partecipazione.

Se sei mai stato un soggetto di ricerca - in una sperimentazione di farmaci o altro - facci sapere della tua esperienza. Voglio personalmente ringraziarti anche per il tuo servizio alla più ampia comunità di MS. Le tue azioni ne hanno beneficiato così tante, in tutto il mondo. Grazie.

Augurando a te e alla tua famiglia il meglio della salute.

Saluti,

Trevis

Il mio libro, Chef Interrotto, è disponibile su Amazon. Seguitemi sulla pagina Facebook di Life With MS e su Twitter e iscrivetevi a .

Ricerca sulla SM: prendere parte alla speranza e alla scienza
Categoria Di Problemi Medici: Malattie